Aversa

Gpl e metano: incentivi per i cittadini aversani

Icbi 2012AVERSA. Il responsabile provinciale della Cna – Confederazione Nazionale Artigianato, Carlo Arpaia, rende noto che lo Stato ha rifinanziato, per il 2012, gli incentivi nazionali Icbi per la trasformazione di autoveicoli a gpl e metano.

Il Comune di Aversa, con delibera commissariale numero 74 del 5 marzo 2002, aderì all’iniziativa, di cui è comune capofila Parma, su sollecitazione della sede locale Aira-Cna, che mira a contribuire al miglioramento della qualità dell’aria e alla riduzione dell’inquinamento atmosferico.

I cittadini aversani, in quanto residenti nei comuni aderenti all’iniziativa, hanno dunque l’opportunità di usufruire del contributo statale a fondo perduto (500 euro per veicoli gpl, 650 euro per metano), rivolgendosi agli installatori della città. Per informazioni visitare l’apposita pagina del sito web del Comune di Parma, cliccando QUI

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico