Aversa

Elezioni, anche il centrodestra alle primarie?

Piazza Municipio, AversaAVERSA. Primarie di coalizione. La pratica che fece fare un autogol al centrosinistra nel novembre del 2006, potrebbe, questa volta, essere scelta dal centrodestra cittadino per nominare il candidato a sindaco in vista della tornata elettorale del 6 e 7 maggio prossimo con eventuale ballottaggio il 20 e 21 maggio successivi.

A volere le primarie sarebbero soprattutto gli ex di Alleanza Nazionale che sperano, in questo modo, di portare alla candidatura il loro beniamino: Giampaolo Dello Vicario. Ufficialmente, però, la richiesta è suffragata da una motivazione ufficiale: a parlare di primarie, in occasione della sua ultima venuta in Campania, parlando agli stati maggiori regionali pidiellini, il segretario nazionale del Popolo della Libertà Angelino Alfano. L’ex guardasigilli, alla presenza di deputati e senatori campani, ha ribadito quanto già detto al momento della sua investitura: primarie per scegliere i candidati a sindaco. Un’affermazione che è parsa una sinfonia alle orecchie dei dellovicariani i quali fondano sulla popolarità del loro leader per vincerle senza troppi patemi.

Ma le primarie, si sa, come insegnano quelle aversane del centro destra del 2006, possono essere inquinate, se non bene organizzate, da voti spuri (allora votarono anche noti esponenti del centro destra o loro stretti congiunti) tanto che Ciaramella giunse ad affermare: “Permettete che l’avversario me lo scelgo io”. Per cui, non sempre quello che appare, a prima vista, lo strumento più democratico, nella pratica, in effetti, lo è. Partendo da questa considerazione, si dovrebbe fare in modo che votino, ad esempio, i soli tesserati. Ma ci sono liste nel centro destra, come il Gruppo della Libertà, Aversa Più e così via, che non hanno iscritti, ma solo simpatizzanti. Insomma, si aprirebbe un bel rebus, anche se ci piacerebbe vedere in lizza Elia Barbato, Mario Tozzi, Sergio Di Meo e chi più ne ha più ne metta. Ma, siccome, da quanto detto, la democrazia sembra essere ingannevole, saranno le segrete stanze a decidere…

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico