Aversa

Disoccupazione, i giovani finiani: “Nel Casertano dati allarmanti”

Giuseppe LucarielloAVERSA. “I dati sulla disoccupazione giovanile record sono allarmanti e, se consideriamo che il dato nella Provincia di Caserta è addirittura superiore a quello su base nazionale, crediamo che a maggior ragione queste questioni debbano essere portare all’attenzione dell’opinione pubblica ed urge trovare al più presto soluzioni”.

Sono queste le parole di Giuseppe Lucariello, coordinatore provinciale di Generazione Futuro, movimento dei giovani di Futuro e Libertà. “Il problema – continua Lucariello – è certamente europeo, a causa di un modello sociale da rivedere totalmente, ma il Governo italiano, e quindi di conseguenza anche la Regione Campania e la Provincia di Caserta, devono fare la loro parte. Dalle liberalizzazioni alla riforma del mercato del lavoro, l’esecutivo guidato da Mario Monti sta andando nella direzione giusta, dopo anni di errori e indecisioni. L’auspicio è che si possa incidere sempre di più, partendo proprio dalle liberalizzazioni, a nostro avviso troppo timide, specialmente nei confronti di notai, banche e assicurazioni. E sulla riforma del lavoro speriamo che la Fornero non ceda alle richieste reazionarie della Cgil, ormai fuori dalla storia, come ha ricordato anche Eugenio Scalfari in questi giorni”.

“E’ tempo di scelte, – conclude Lucariello – non di concertazione. I giovani della nostra Provincia e dell’Italia tutta attendo risposte, non tavoli dove non sono e non si sentono rappresentati”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico