Aversa

“Democrazia e Territorio” scende in piazza

Antimo CastaldoAVERSA. Nella miriade di liste civiche che spuntano come funghi in vista delle elezioni amministrative del 6 e 7 maggio “Democrazia e Territorio” potrebbe rappresentare davvero la novità.

Non solo per il nome scelto che non richiama la città come fanno “Aversa C’è”, “Aversa Bene Comune”, “Aversa Più”, “Noi Aversani” ma anche e soprattutto per l’intenzione manifestata da Antimo Castaldo, presidente di quello che è nato due anni fa come movimento politico culturale di voler proporre agli elettori solo “candidati che non abbiano amministrato la città negli ultimi dieci anni”, considerando i risultati ottenuti dal loro impegno complessivamente deludenti quanto a crescita. Così, dopo essersi presentato alla stampa in maniera ufficiale il 2 dicembre, “Democrazia e Territorio” ha messo sul tavolo programmi e propositi nel corso della conferenza stampa tenuta alle 10.30, nella sede di via Seggio 103.

Partendo dal presupposto che il movimento intende raggiungere l’obietto che “In questa città sarà normale vivere bene” i componenti del coordinamento Alfredo Di Franco, Ferdinando Tavasso, Mario Pellegrino, Graziella Mazzoni, Luca Ronga, Luca Fabozzi insieme a Castaldo hanno esposto i tre punti fondamentali sui quali intenderanno lavorare se la partecipazione di “Democrazia e Territorio” alle ormai prossime amministrative sarà coronata da successo. Vale a dire i servizi alla persona e alla comunità perché, come ricordato dai relatori dei singoli temi, “Una città normale è una città solidale”, l’assetto e l’utilizzazione del territorio, perché “Una città normale è una città ospitale”, lo sviluppo economico, perché “Una città normale è una città vitale”.

Temi esposti in dettaglio sul programma distribuito ai partecipanti che riassume quanto prodotto da “Democrazia e Territorio” nei suoi primi due anni di vita e che il movimento farà conoscere a tutta la cittadinanza grazie a una distribuzione capillare dell’apposito opuscolo informativo, fatta attraverso gazebo, manifesti, volantinaggio, edicole e bar. Primo appuntamento domenica 12 febbraio, con gazebo in via Roma, angolo piazza Municipio, dalle ore 10.30.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico