Trentola Ducenta

Via Circumvallazione, l’amministrazione incontra i commercianti

Amedeo GrassiaTRENTOLA DUCENTA. Via Circumvallazione da tempo ha smesso di essere una strada periferica ed a scorrimento veloce per diventare tessuto connettivo del centro cittadino e vera e propria arteria commerciale della città.

Ciò, unitamente alla mancanza di spazi per il parcheggio delle auto, ha reso impercorribile la strada in questione che risulta praticamente intasata in gran parte della giornata. Su iniziativa del sindaco Michele Griffo e dell’assessore al ramo Amedeo Grassia (nella foto), con la collaborazione del Comando della Polizia municipale, l’amministrazione comunale ha tenuto un incontro con i titolari degli esercizi commerciali della zona onde affrontare la problematica ed individuare soluzioni condivise che possano alleggerire il transito veicolare e consentire una maggiore fluidità del traffico.

“Nelle condizioni attuali – ha dichiarato Griffo – via Circumvallazione è un’arteria ingestibile. Premesso che la stessa necessita di una profonda sistemazione strutturale, alla quale provvederemo con il finanziamento ottenuto dalla Regione Campania proprio in chiusura di 2011, risulta assolutamente indispensabile una regolamentazione del flusso veicolare che quotidianamente interessa via Circumvallazione e soprattutto una pianificazione della sosta lungo la stessa atteso che essa è sede di diversi uffici pubblici (vedi Asl, Ufficio postale, filiali bancarie etc.) e di numerosissimi esercizi commerciali che attraggono una vasta clientela che trova difficoltà di parcheggio e lascia, quindi, l’auto in sosta lungo la strada in questione provocando rallentamenti al flusso veicolare se non, addirittura, blocchi dello stesso”.

“Per cercare una soluzione alla problematica, – continua Griffo – unitamente all’assessore al ramo, Grassia, ed al Comando dei Vigili urbani, abbiamo incontrato commercianti della zona che hanno accettato la nostra proposta: vietare la sosta, con l’eventuale rimozione con carro gru, lungo tutta via Circumvallazione e su entrambi i lati per l’intera giornata. Al contempo, le traverse che si snodano lungo tutta l’arteria in questione saranno utilizzate per la sosta con disco orario e sarà studiato per le stesse arterie un adeguato sistema di sensi unici per favorire il deflusso delle auto. Rimarrà ferma la possibilità di sosta in quegli spazi che non invadono la sede stradale ma sono antistanti ad alcuni uffici pubblici ovvero ad esercizi commerciali”.

“Ci tengo a sottolineare – conclude Griffo –che quello innanzi definito è un dispositivo sperimentale che potrà essere integrato e migliorato alla luce delle verifiche che verranno effettuate nei giorni di vigenza delle nuove regole. Una prima cosa che sarà valutata riguarderà la possibilità di limitare il divieto di sosta alle ore della mattina prevedendo possibilità di sosta ben definite nelle ore pomeridiane”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico