Santa Maria C. V. - San Tammaro

Tribunale, Comune chiede rafforzamento vigilanza armata

Il tribunale penale di Santa Maria CVSANTA MARIA CV. L’amministrazione comunale di Santa Maria Capua Vetere, guidata dal sindaco Biagio Di Muro, ha chiesto al Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica un potenziamento della presenza delle forze armate in città per garantire il servizio di vigilanza degli uffici giudiziari.

La richiesta scaturisce dalle aumentate esigenze prospettate dagli stessi organi della giustizia e dalla lievitazione degli oneri finanziari, solo parzialmente rimborsati dallo Stato, tali da comportare una spesa quasi doppia rispetto a quella attualmente sostenuta dalle casse comunali. Il servizio è stato finora assicurato con uno stanziamento di 650mila euro per ognuno degli anni 2011, 2012 e 2013, ma tale importo risulta assolutamente insufficiente rispetto alle esigenze di vigilanza che comporterebbero una spesa di circa un milione e 200mila euro, per la quale il Comune ha rappresentato l’impossibilità di far fronte con il proprio bilancio.

La riduzione dei trasferimenti dallo Stato non consente infatti di ipotizzare una variazione dello stanziamento pluriennale in aumento e anzi ne imporrebbe una decurtazione, tanto da comportare addirittura una riduzione dell’importo anche rispetto all’attuale spesa. Per tali motivi è stato chiesto al prefetto di Caserta e al Comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica di esaminare la problematica individuando la soluzione più idonea a garantire i livelli di funzionalità e di sicurezza del servizio così come richiesti dai vertici giudiziari.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico