Santa Maria C. V. - San Tammaro

Trasporto scolastico, risparmiati 50mila euro l’anno

 SANTA MARIA CV. L’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Biagio Di Muro, ha attivato una serie di contatti con l’Acms per fronteggiare il disagio manifestato da dirigenti scolastici e genitori di alunni di alcune scuole sammaritane.

In particolare, ci si riferisce alla soppressione del servizio di trasporto per i bambini della scuola elementare Principe di Piemonte dislocati nel plesso della scuola media Raffaele Perla e di quelli della scuola Uccella dislocati al rione Iacp. E’ da chiarire in via preliminare che, contrariamente a quanto affermato da taluni, il costo del servizio soppresso ammontava a circa 50mila euro l’anno.

Grazie all’interessamento del sindaco e dell’amministrazione comunale, che hanno investito del problema l’Acms, l’azienda dei trasporti ha già provveduto a predisporre un servizio di navetta a disposizione degli alunni della scuola Uccella e sta organizzando anche un analogo servizio per quelli della Principe di Piemonte. Si tratta, come è ovvio, di un servizio che non pesa sulle casse comunali e che, in ogni caso, pone rimedio a una situazione di disagio per tante famiglie sammaritane.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico