Santa Maria C. V. - San Tammaro

“Miele della Solidarietà” per i malati di lebbra

AifoSANTA MARIA CV. Si celebra domenica 29 gennaio la 59esima Giornata Mondiale dei Malati di Lebbra. A Santa Maria Capua Vetere per tale occasione davanti alle chiese Madonna delle Grazie, San Paolo, San Pietro, Sant’Agostino, Sant’Andrea l’Associazione Italiana Amici di Raoul Follereau, …

… che ha quale rappresentante foraniale cittadino Rino Pepe,offrirà il Miele della Solidarietà il cui ricavato sarà destinato a favore dei progetti promossi dall’Aifo fin dalla serata di domenica. L’Aifo è l’associazione fondata da Raoul Follereau, il giornalista e scrittore francese che istituì la prima giornata mondiale dei Malati di Lebbra nel 1954 ed è giunta alla 59^ Giornata.

L’iniziativa benefica è organizzata per promuovere i diritti dei malati di questa grave malattia e lottare contro la loro discriminazione. “Fai della tua vita qualcosa che vale”, è il messaggio slogan della Giornata promossa in Italia dall’Aifo.

Lalebbra colpisce nel mondo ancora 200 mila persone.E’ una malattia infettiva, contrariamente a quanto molti pensano, secondo i dati diffusi dall’ Organizzazione Mondiale della Sanità, è ancora presente oggi in 123 Paesi del mondo – dichiara il responsabile cittadino dell’Aifo Rino Pepe ormai impegnato da oltre trenta anni in questa attività benefica – Oltre all’Africa fra i Paesi che ancora lottano per debellare questa malattia ci sono la Cina, India, Brasile, Filippine, Sri Lanka sono colpite da questa malattia”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico