Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

Concorso vigili urbani, il commento del consigliere Tartaglione

Pasquale TartaglioneMARCIANISE. Con l’avvenuto espletamento del concorso dei vigili urbani, al Comune è tempo di assunzioni.

L’amministrazione Tartaglione, dopo la pubblicazione della graduatoria dei vincitori, è al lavoro per riuscire ad incrementare l’organico della polizia municipale, pur nel pieno rispetto dei vincoli imposti dal patto di stabilità. A circa un decennio di distanza dall’avvio della procedura concorsuale il sindaco Antonio Tartaglione aveva dato mandato alla commissione giudicatrice di provvedere al suo completamento, ultimando la seconda delle due prove previste, consistente in un colloquio. Alla pubblicazione della graduatoria finale, determinata dalla somma dei punteggi riportati in ciascuna prova, è seguita l’assunzione del primo vincitore del concorso, Pasquale Bizzarro. Attualmente l’amministrazione sta operando per cercare di provvedere alle nuove assunzioni per incrementare ulteriormente l’organico della polizia municipale, scorrendo la graduatoria redatta ed in conformità ai vincoli imposti dal rispetto del patto di stabilità.

Sull’argomento è intervenuto il presidente della prima commissione, nonché consigliere comunale Pasquale Tartaglione: “Il sindaco e la squadra di governo tutta hanno dimostrato di avere a cuore gli interessi della cittadinanza, ultimando un concorso che altre amministrazioni non avevano portato avanti per ragioni che si fatica a comprendere. Quando si parla di occupazione e di allargamento di un corpo importante per la comunità, quale è quello della polizia municipale, si dovrebbe avere la stessa serietà mostrata dal primo cittadino. E’ però doveroso rivolgere un ringraziamento anche alla segretaria comunale Patrizia Cinquanta che con competenza ed indubbia professionalità ha fornito, e continua a fornire sulle varie questioni, un indispensabile supporto ad un’amministrazione, caratterizzata dalla trasparenza e legalità delle azioni”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico