Italia

Terremoto, trema ancora Nord Italia

 PARMA. Il Nord Italia trema ancora. Una violenta scossa di terremoto è stata registrata alle 15.54 in provincia di Parma.

La scossa, di magnitudo 5.4 della scala Richter, secondo l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, è avvenuta nella zona di confine fra la provincia di Parma e l’Appennino tosco emilianoa una profondità di 60,8 chilometri.

Il sisma è stato avvertito in tutto il centro Nord tra Emilia Romagna, Toscana, Lombardia, Trentino Alto Adige, Liguria, Veneto, Piemonte e Lazio. Secondo gli esperti dell’Ingv, infatti, una scossa così in profondità viene avvertita su un’aria molto estesa. Tanta paura in Liguria, soprattutto a Genova, dove sono arrivate centinaia di segnalazioni ai vigili del fuoco. Al momento, però, non si segnalano danni a cose o persone. Stessa situazione anche a Milano, dove sono state fatte evacuare numerose scuole in attesa di accertare eventuali danni agli edifici.

In Emilia Romagna, a scopo precauzionale, le Ferrovie dello Stato hanno ridotto la velocità dei convogli in transito in tutta la regione. Solo tanta paura, vista l’intensità e la durata della scossa, di circa 15 secondi, ma al moneto, non si registra in nessuna delle regioni interessate danni a cose o persone.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico