Home

M’Vila inseguito dall’Inter, la Juventus tratta Guarin

Yann M’VilaIl calciomercato si avvia alla parte conclusiva ed è proprio in quest’ultimo periodo che negli ultimi anni le maggiori squadre hanno piazzato i migliori colpi.

L’Inter sta pensando seriamente di mettere a segno qualche acquisto significativo sulla fascia mediana. Negli ultimi giorni è stata sempre più diffusa la voce secondo cui Thiago Motta sarebbe molto vicino al passaggio al Psg. Considerando anche i continui infortuni di Stankovic e il prossimo impegno in Champions col Marsiglia, l’Inter si starebbe tutelando ed avrebbe avviato una trattativa importante col Rennes per ottenere l’ex obiettivo del Napoli, oltre che del Real Madrid, Yann M’Vila, centrocampista 21enne divenutovero e proprio perno anche della Francia di Blanc.

Per Lucas l’affare si complica ma alla fine si potrebbe concludere positivamente mentre il nome nuovo, che tanto nuovo non è, è quello diRomulo della Fiorentina. Intanto Maicon, dopo la grande prova di ieri sera contro il Genoa in Coppa Italia, sta per giurare amore all’Inter almeno fino al 2015. Il brasiliano vuole ancora vestire nerazzurro e la firma del prolungamento di contratto allontanerà le voci che lo vogliono in procinto di approdare al Psg. Moratti e la dirigenza stanno osservando con particolare attenzione il portiereStefanos Kapinodel Panathinaikos, classe 1994. Se i nerazzurri dovessero acquistarlo potrebbero, poi, piazzarlo in qualche club di fiducia per fare esperienza.

A Gazzetta.tv ha parlato Federico Pastorello, agente sia di Candreva che di Muntari. Molti vogliono il ghanese vicino al passaggio al Genoa, ecco le parole del procuratore: “Non c’è ancora nulla di ufficiale con il Genoa .Il ragazzo prima di partire mi ha dato le indicazioni sulle sue preferenze: e il Milan sarebbe la destinazione desiderata da tutti. Ma sulla possibilità del Genoa non è ancora stato informato, non la escludiamo anche perché Genoa è una piazza importantissima. Per quanto riguarda Antonio Candreva per ora è a Cesena, ma proprio il club rossoblù è una possibilità. Vedremo anche Firenze”.

Capitolo Juventus. I bianconeri hanno aperto oggi ufficialmente la trattativa con il Porto per Guarin. Sul piatto sono stati posti 2 milioni di euro con un obbligo di riscatto che ammonta a 9 milioni. Il punto forte deve essere la rapidità del colpo poiché nell’affare si sono inserite molte squadre europee. Qualora Guarin non dovesse arrivare, i bianconeri sono pronti a virare su Caceres del Siviglia. Conte nutre interesse per Kuzmanovic mentre Nainggolan non esclude un possibile approdo in bianconero: “Al Cagliari devo tutto. Qui ho trovato serenità, continuità e le condizioni per dare il meglio. Però, essere accostati a grandi club fa sempre piacere, significa che sto facendo bene con la mia squadra”.

La Roma è sta affrontando la grana De Rossi. Il centrocampista romano, dopo le tante titubanze degli ultimi tempi, ora sembra essere vicino al rinnovo . Nell’interesse della società c’è la fretta di chiudere l’accordo entro il 31 gennaio poiché se questo non dovesse arrivare il giocatore potrebbe accordarsi a parametro zero con qualsiasi altra squadra. L’ipotetico contratto presenterebbe una clausola rescissoria di circa 10 milioni di euro divenendo così una sorta di ufficializzazione della permanenza alla Roma per i prossimi anni. Intanto, Okaka è vicino al Parma e per Marquinho i giallorossi sono disposti a mettere sul piatto per il riscatto 5 milioni, i brasiliani ne vogliono 9.

La sponda laziale vive invece di forti interessamenti. Il ds Igli Tare si trova a Mosca per trattare col Cska due talenti: il trequartista, classe 1990, Dzagoev e l’attaccante del 1986 Honda. I due sono molto graditi a Reja e per il secondo Lotito vorrebbe ottenere un prestito di 2 milioni con obbligo di riscatto fissato a 9. La Juve ha offerto ai biancocelesti Krasic ma urge liberare un posto in squadra da extra comunitario. Così i due giocatori che potrebbero andare via sono Makinwa, che però ha rifiutato il Vaslui, e Carrizo. Niente da fare per Casemiro per il quale sono stati offerti 4 milioni, stessa sorte che probabilmente sarà per Palombo, vicino al Palermo.

Dalla Lazio il Lecce vorrebbe Kozak. L’attaccante trova poco spazio a Roma e la piazza salentina potrebbe fare al caso suo. Giallorossi che hanno fermato la cessione di Ferrario al Parma e che, se dovesse partire Diamoutene, sono pronti a definire il prestito dall’Udinese di Gabriel Silva. Il Siena pensa all’attacco. L’obiettivo Cacia sembra essere definitivamente saltato data la non disponibilità del Padova mentre la pista più calda è quella che porta a Pozzi della Samp. Piace Toni della Juve, non è da escludere un tentativo di portarlo in Toscana prima della fine della sessione di mercato.

LaFiorentina ci prova per Pizarro facendo concorrenza alla Juventus. Il ds della Roma, Sabatina, sembra preferire la cessione a quest’ultimi ma per ora i bianconeri non sembrano muoversi con decisione. Taiwo saluta l’Italia e va in prestito ai Qpr.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico