Home

Inzaghi: “Sono troppo legato al Milan. Preferisco lasciarlo come merita”

Filippo InzaghiFilippo Inzaghi resta al Milan. L’attaccante si sente troppo legato emotivamente alla società rossonera come si può ben notare dal suo viso e dalle sue parole dinanzi alle telecamere di Milan Channel.

“Mi sento troppo legato a questa società. Ringrazio i tanti club che mi hanno fatto sentire desiderato e importante, ma non ce l’ho fatta a staccarmi dai tifosi. Dai miei compagni e dai dirigenti”. Il Siena lo voleva assolutamente: “Ho pensato di andare perché il presidente del Siena mi chiamava ogni mezz’ora, ho riflettuto perché mi hanno detto parole bellissime. Qui so che non giocherò molto, ma continuo a sentirmi un calciatore importantissimo. Preferisco aspettare tre mesi e salutare San Siro come merita a maggio”.

Da prossimo partente a bandiera incapace di andare via. Inzaghi si sente davvero parte del Milan e vuole raggiungere nuovi obiettivi con la società di via Turati: “Voglio tornare a segnare per il Milan e poi arrivare alle 300 presenze con i rossoneri. Speriamo di festeggiare a maggio perché la mia storia con i rossoneri merita di concludersi con una grande festa”.Infine, una rivelazione:“Avevo chiesto, se avessi deciso di andare via, di poter essere domenica allo stadio per salutare tutti i tifosi. Ci sarò, ma come calciatore. Al Milan mi sento davvero a casa”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico