Gricignano

“Telecoma”, progetto di telemedicina per pazienti in stato vegetativo

 GRICIGNANO. Assistenza domiciliare basata su un articolato sistema di monitoraggio a distanza, interventi terapeutici appropriati e una rete di professionisti del settore.

Sono le linee guida del progetto “Telecoma”, rivolto a pazienti in stato vegetativo e cerebrolesi anche attraverso il supporto offerto alle loro famiglie con l’utilizzo della telemedicina. Il tutto nella puntuale applicazione dei protocolli vigenti sulla riabilitazione e nel pieno rispetto della privacy dei soggetti assistiti. Le modalità operative avranno una durata di 24 mesi e prevedono l’attivazione di un sistema di software basato su dieci posizioni installate presso il domicilio di altrettanti pazienti il cui monitoraggio continuo, insieme ai protocolli assistenziali e ai trattamenti terapeutici, viene gestito h24 da un server centrale cui è connesso un call center per eventuali richieste di soccorso immediato anche con l’ausilio della Croce rossa.

Durante la conferenza sarà illustrato il funzionamento del call center operativo che è collocato presso il centro “Gruppo Corpora-De Rosa”, in via della Stazione, nella zona Asi di Gricignano. L’iniziativa, elaborata dall’associazione “Gli Amici di Eleonora Onlus”, si avvale del contributo della Fondazione con il Sud nell’ambito del Bando per i Progetti speciali e innovativi 2010 e di alcune partnership tecnologiche particolarmente qualificate come quella del gruppo Corpora-De Rosa.

Il progetto, che ha ottenuto anche il patrocinio della Regione Campania, della presidenza del Consiglio regionale della Campania, della provincia di Caserta e del comune di Caserta, sarà presentato lunedì 23 gennaio, alle ore 11, nella sala conferenze del Gruppo Corpora-De Rosa. Interventidi Margherita Rocco e Claudio Lunghini, rispettivamente presidente e segretario degli “Amici di Eleonora”, del presidente della provincia Domenico Zinzi, del sindaco di Caserta Pio Del Gaudio, del presidente del Consiglio regionale Paolo Romano, del presidente della Commissione sanità regionale Michele Schiano Visconti, della vicepresidente Anna Petrone, dei consiglieri regionali Massimo Grimaldi, Angelo Polverino, Nicola Caputo, Daniela Nugnes, Ugo De Flavis, Gennaro Oliviero, Antonio Ciontoli (consigliere comunale di Caserta), Emiliano Casale (assessore politiche sociali Comune di Caserta), Rosa Di Maio (assessore politiche sociale Provincia di Caserta), ingegner Tommaso Massimiliano Pelella, Luigi Foggia, Ilaria Romano, Camillo Cantelli(presidente Arci Ragazzi Caserta).

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico