Gricignano

Amministrative, si vota il 6 maggio: Gricignano ancora in dubbio

Municipio di GricignanoGRICIGNANO. Sarebbe il 6 maggio la data stabilita per le elezioni amministrative, con eventuale ballottaggio domenica 20.

In attesa di ufficialità da parte del ministro dell’Interno, sono 21 i comuni della provincia di Caserta che dovranno rinnovare i Consigli comunali. Fra questi, cinque hanno una popolazione residente superiore ai 15 mila abitanti (Aversa, Mondragone, Castel Volturno, Casal di Principe e Piedimonte Matese) e voteranno con il sistema del doppio turno: se nessuno dei candidati a sindaco avrà superato il quorum del 50% più 1 si dovrà ricorrere al ballottaggio. Gli altri 16 comuni sono: Alvignano, Bellona, Cervino, Cesa, Dragoni, Falciano del Massico, Gallo Matese, Gricignano, Liberi, Pastorano, Pietramelara, Recale, San Gregorio Matese, San Prisco, Vairano Patenora e Villa di Briano.

Nell’elenco, dunque, c’è anche Gricignano, il cui Consiglio comunale è stato sciolto nell’agosto 2010 per infiltrazioni della camorra e dove la commissione straordinaria, esauriti i 18 mesi di mandato, ha ottenuto una proroga di ulteriori sei mesi, quindi fino ad agosto prossimo. Il Comune, almeno tecnicamente, dovrebbe saltare questo turno elettorale e restare commissariato fino al prossimo autunno (ipotesi più probabile, in questo caso ci sarebbe una sessione autunnale) o al prossimo anno. Tuttavia, il ministero degli Interni potrebbe decidere di far tornare la cittadinanza al voto.

Articoli correlati

Scioglimento, Lettieri si appella al Consiglio di Stato: ma il Pd non firma di Antonio Taglialatela del 25/01/2012

Scioglimento, il ministro: “Situazione di diffusa illegalità al Comune” di Antonio Taglialatela del 19/01/2012

Prorogato lo scioglimento del Consiglio, in dubbio il ritorno alle urne di Redazione del 5/12/2011

Scioglimento, la sentenza del Tar Lazio di Redazione del 9/08/2011

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico