Campania

Shoah, “Memorie di una tragedia” al Teatro De Rosa

il Teatro De RosaFRATTAMAGGIORE. Nelle mattinate dal 23 al 27 gennaio il teatro De Rosa di Frattamaggiore, in collaborazione con i Figli di Medea, organizza la “Settimana della Memoria” per la commemorazione delle vittime della Shoah rivolta alle scuole medie inferiori e superiori.

Con “Memoria di una tragedia”, i Figli di Medea porteranno il pubblico all’interno di un campo di concentramento rievocando quale potesse essere il clima che vi era all’interno. La pièce è già collaudata da tempo dalla compagnia, che quest’anno porrà l’accento non solo sul dramma che ha colpito il popolo ebraico, ma anche sulle altre realtà presenti all’interno dei campi: persone di colore, zingari, prigionieri politici, diversamente abili, omosessuali.

Altro spunto di riflessione sarà la posizione dei soldati tedeschi di fronte all’eccidio. Essi sono stati solo e semplici esecutori conniventi di un potere superiore. L’aspetto più impotante è l’impossibilità da parte di noi, appartenenti alla generazione del touch, di non poter andare oltre la parola e a volte rimanere increduli verso questo argomento che rappresenta la vergogna, non solo del popolo tedesco, ma del genere umano.

A commemorare, insieme al pubblico, le vittime della shoah saranno: Mena Iovinelli, Monica Iovinelli, Paolo Fabozzo, Riccardo Torino, Carlo Iavarone, Maria Migliaccio, Isabella Migliaccio e Francesca Milone. Testo e traduzioni di Carlo Iavarone con la regia di Gennaro Capasso.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico