Sant’Antimo

Camorra, sequestrati 50 milioni di euro al clan Puca

 NAPOLI. Beni per un valore complessivo di 50 milioni di euro sono stati sequestrati dai carabinieri del gruppo di Castello di Cisterna ad esponenti del clan camorristico Puca, attivo nella zona di Sant’Antimo.

Si tratta di due discoteche, due centri di benessere, un centro di scommesse, nonchè numerosi appartamenti e conti correnti bancari e postali. Identificati ed indagati esponenti di spicco e gregari del clan. Sequestri a Sant’Antimo, Frattamaggiore, Cesa e nel Basso Lazio.

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Aversa, De Cristofaro respinge accuse su Eav, buche e luminarie: "Facciamo fatti nel rispetto delle norme" - https://t.co/Wn6kqhMTOC

Trentola Ducenta, trasferimento mercato: per opposizione c'è rischio sospensione e spreco denaro pubblico - https://t.co/77F2Pr6WGy

Aversa, cena di beneficenza alla Salumeria del Seggio con lo chef Gaetano Torrente - https://t.co/1MqrCe3HSz

Aversa, “La politica che serve”: incontro alla Maddalena di Millennials e associazioni https://t.co/eoHmUx4HAK

Condividi con un amico