Caiazzo - Castel Morrone - Piana di Monte Verna - Castel Campagnano - Ruviano

Progetto “Domus” presentato a Limatola

 CAIAZZO. “Centralità dell’utente e risposte adeguate ai bisogni individuali”. Questa la mission del progetto “Domus – Home Care Premium 2011” presentato nela sala convegni del Castello di Limatola, …

… un progetto finanziato dall’Inpdap e frutto di un accordo di partenariato tra i comuni di Caiazzo capofila, Alvignano, Limatola, Sant’Agata de’ Goti, Castel Campagnano e le Cooperative Sociali III Millennio- Benessere Onlus. Presenti alla conferenza stampa il padrone di casa e sindaco di Limatola Mario Marotta, il primo cittadino e pioniere dell’iniziativa Stefano Giaquinto e i colleghi di Castel Campagnano Giuseppe Di Sorbo e di Sant’Agata dei Goti Carmine Valentino, per il comune di Alvignano c’era l’assessore Gianni Maiorisi nonché Roberto Bafundi, Dirigente Generale Inpdap Direzione regionale Campania-Molise, il dirigente Inpdap della sede di Benevento Sandra Sarno, Domenico D’Agostino come responsabile del III settore ed il sindaco di Ceppaloni Claudio Cataudo, ente capofila di un progetto gemello denominato “Anchise”.

“Un piano importante in un momento di crisi economica, in un momento in cui i comuni non riescono a garantire servizi essenziali alle fasce deboli ‘grazie’ all’immobilismo della Regione Campania – ha sostenuto la fascia tricolore Giaquinto che a nome dei 5 comuni ha risposto tempestivamente, con solerzia e un’idea ben articolata all’avviso pubblico dell’Istituto nazionale di previdenza per i dipendenti dell’amministrazione pubblica – Un servizio di assistenza per 45 pensionati non auto sufficienti (soggetti adulti dipendenti pubblici e pensionati Inpadap, i loro coniugi conviventi e i loro familiari di primo grado) che prevede una relazione paritaria tra gli enti coinvolti e gruppi di mutuo aiuto”.

Giaquinto ha anche lanciato la proposta di riproporre in futuro il progetto “uno strumento – ha concluso – per affrontare i bisogni e i problemi delle persone, incentivando la casa ed evitando così ricoveri (ecco perché la denominazione Domus) per determinati tipi di terapie”. Ha moderato la presentazione il medico psicoterapeuta Salvatore Di Fede.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico