Napoli Prov.

Shoah: concerti, cineforum e dibattiti al Liceo “Fermi”

 AVERSA. “Shoah 2012, Io non ho perso la memoria”, questo il titolo delle iniziative per commemorare la “Giornata della Memoria” dal liceo scientifico “Enrico Fermi” di Aversa.

Una “giornata” che durerà dal 26 gennaio al 7 febbraio con concerti, spettacoli, incontri, cineforum “per ricordare la stagione della Shoah e per impedire che i mostri possano riemergere dalpassato”. L’iniziativa ha avuto il patrocinio del Comune di Aversa ed è effettuata in collaborazione con il Progetto “Nuove Frontiere”.

Si è partiti il 26 gennaio con “Shoah: Xnndmntkr” a cura dei ragazzi del laboratorio teatrale del Liceo in collaborazione con la Compagnia Figli di Medea; il 27 gennaio, in mattinata, presso il Teatro “Cilea” di Napoli, gli alunni delle prime classi, hanno assistito al lavoro teatrale “I sogni di Anna Frank”; nel pomeriggio, gli studenti in dialogo con gli ospiti del Centro Riabilitazione “La villa” di Melito e della “Casa della Vita” di Succivo sul tema “Ma che colpa abbiamo noi? Dal progetto T4 all’incontro con la diversità”.

Trasferta nella Chiesa di San Cesario (in piazza De Michele a Cesa), nel pomeriggio di sabato 28 gennaio con “Ringe, Ringe Raja, Concerto Klezmer”, nell’occasione verranno inaugurate le opere di Felice Re “La presentazione al tempio”, “La crocifissione” e “La deposizione”; cineforum nel pomeriggio di martedì con la proiezione della pellicola di Costa Gavras “Amen” alla quale seguirà il dibattito su “Responsabilità morale e politica della Shoah”. Sabato 4 febbraio incontro con Mario Avagliano autore del volume pubblicato da Einaudi “Gli Ebrei sotto la persecuzione in Italia, Diari e lettere (1938 – 1945). Ultimo appuntamento il 7 febbraio con l’incontro con il testimone Ugo Foà, membro della Comunità Israelitica di Roma, sul tema “Gli Ebrei italiani e leggi razziali”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico