Aversa

Lavori in via Di Jasi, Castaldo: “Inutile propaganda”

Democrazia e Territorio’AVERSA. Il presidente dell’associazione ‘Democrazia e Territorio’, Antimo Castaldo, interviene sulla notizia riguardante l’annuncio dell’avvio dei lavori, per la prossima primavera, in via Di Jasi.

“Apprendiamo con soddisfazione che l’Amministrazione comunale ha previsto la riqualificazione urbana dell’arteria cittadina che conduce sino all’arco dell’Annunziata”, commenta Castaldo, che aggiunge: “La possibilità di un nuovo assetto di via di Jasi è una proposta che l’associazione ‘Democrazia e Territorio’ porta avanti da circa due anni, informando i cittadini tramite gazebo, manifesti e volantini. La dimostrazione è data dalle due fotografie che accompagnano l’articolo, sulle quali appare la didascalia ‘la strada com’è e come sarà’, guarda caso le stesse che campeggiano sopra i manifesti che l’associazione da me presieduta ha fatto affiggere nei mesi scorsi. Ora il sindaco Ciaramella e la sua giunta fanno sapere che tutto è pronto, o quasi, per la sistemazione di quello che è l’asse viario d’ingresso della città di Aversa. Non possiamo che essere contenti di questa improvvisa folgorazione sulla via di Damasco nel cercare di rendere più moderna e godibile da parte dei cittadini l’importante strada, anche se notiamo come, ancora una volta, l’Amministrazione comunale cerca di sfruttare l’occasione per far diventare tutta l’operazione una messinscena, con l’unico fine di un’inutile propaganda. Infatti, su un quotidiano si riporta che ‘a fine marzo dovrebbe essere affidato l’appalto’ e che ‘l’apertura del cantiere dovrebbe avvenire prima dell’estate… contestualmente all’avvio della campagna elettorale’. Tutto ciò ‘darebbe tempo al sindaco Ciaramella di apporre la prima pietra prima di passare il testimone al suo successore’”.

“Se questo – sottolinea Castaldo – è il prezzo da dover pagare per veder realizzata un’opera fondamentale per la viabilità urbana possiamo anche pagarlo, ricordando però agli aversani che la riqualificazione di via di Jasi non è l’unica proposta che ‘Democrazia e Territorio’ ha fatto nei mesi scorsi. Tale progetto è stato affiancato da quello di un parcheggio sotterraneo in piazza Bernini, con conseguente sistemazione di tutto lo slargo. Attendiamo ora che, l’Amministrazione comunale, prenda spunto anche da quest’ultimo nostro suggerimento per dimostrare ai cittadini la sua efficienza e capacità, cosa che non mai ha fatto in questi anni di governo cittadino”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico