Aversa

Elezioni, per Abc “siamo tutti sindaci”

Lello FerraraAVERSA. “Siamo Tutti Sindaci: Costruiamo insieme il programma”. Puntando sull’obiettivo della massima partecipazione dei simpatizzanti, il neo nato movimento “Aversa Bene Comune” si incontra sabato 28 gennaio, dalle ore 10 alle 13, e dalle 15 alle 18, ad Aversa, al Teatro LA.R.T.E.S. in via Giotto 45.

Lello Ferrara, Alberto Coppola, Luca De Rosa e tantissimi altri che hanno vissuto l’esperienza del movimento Insieme per Aversa, con una buona aggiunta di giovani (che stanno dando vita ad un apposito sodalizio) si terrà la prima sessione di lavoro pubblica per la costruzione condivisa di un nuovo progetto di Città. Insomma, come più volte ribadito, si vuole dare vita ad un progetto di “democrazia partecipata” che si avvale del contributo e dell’apporto dei singoli, almeno nella fase di redazione del programma. “Il nostro progetto – affermano Ferrara e compagni – muove dalla constatazione del fallimento di una speranza. Intendiamo far ritornare all’impegno politico quanti avevano dato vita al centro e al centro sinistra oltre a far impegnare in politica quella parte delusa. Questa è la premessa per un discorso più ampio, unitario”.

Quando si fa notare agli “Abc” che nella città normanna parlare di centro sinistra, dopo l’esperienza di questi ultimi cinque anni è come evocare un fantasma, si precisa quale dovrà essere il viatico del nuovo movimento, soprattutto alla luce di quanto accaduto alle amministrative dello scorso anno nelle grandi città del Paese.

“A Milano, Napoli, Cagliari – affermano gli aderenti al movimento – hanno vinto nuovi schemi, mentre ad Aversa si vuole rimanere ai partiti. Bisogna dare un progetto unitario di città. Non ci interessa vincere. Le forze politiche esistenti si devono rendere conto che da soli non vanno da nessuna parte. I partiti devono rivedere il loro ruolo e la società civile deve riprendersi la responsabilità del luogo, del territorio. Da noi non ci sono e non devono esserci porte chiuse. Né esiste una contrapposizione tra vecchio e nuovo, discutiamo intorno a progetti non a persone. Non è possibile discutere su chi sarà il candidato a sindaco. A noi di Abc non interessa; vogliamo riprendere l’abc della politica. L’ultima volta che si è votato il centro sinistra non è arrivato al 20%; 5 anni fa Ds e Margherita viaggiavano sul 30%. Qualcuno vuole discutere di questi dati? Non mi pare che qualcuno si sia posto la domanda sul perché. Oggi potremmo essere al 35% circa. Una buona base di partenza allargandoci alla società civile, ai cattolici impegnati”.

All’incontro di “Abc” saranno presenti anche i rappresentanti di “Corso Normanno srl”. Una partecipazione spiegata dal motore di questa società che vuole recuperare le vestigia del passato, Romualdo Guida, che ha dichiarato: “Essendo, di fatto, in corso la campagna elettorale per le Amministrative, ove possibile, si porterà la “Idea” a conoscenza di tutti gli schieramenti in competizione (anche se l’atto della presentazione alle forze politiche si è compiuto con il Consiglio Comunale aperto del 10 gennaio scorso). Partiamo dalla ‘convention’ di Aversa Bene Comune per poi proseguire con gli altri soggetti politici”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico