Parete

Defunti, pulizia straordinaria del cimitero

 PARETE. In occasione della commemorazione dei Defunti, l’amministrazione comunale di Parete ha attuato una pulizia straordinaria.

A tal proposito, parla l’assessore al cimitero, Raffaele Tessitore: “Questa pulizia in vista del 1 novembre era un atto dovuto, ma è solo il primo di una serie di provvedimenti che interesseranno progressivamente una delle più importanti strutture pubbliche del paese. Da lungo tempo infatti, giacevano un po’ ovunque rifiuti di ogni tipo: dai contenitori dei ceri, ai fiori finti, ai materiali edili di risulta. In uno dei campi di inumazione poi, era presente una discarica di marmo, che giaceva indisturbata da qualche tempo. Di tutto questo non c’è più traccia e inoltre è stata effettuata una radicale pulizia di tutti i viali , per la quale va dato merito ai due Lsu, Basile e Gloria. Anche lo spiazzale antistante la parte nuova inoltre è stato completamente ripulito ,fatta eccezione per qualche ingombrante che verrà rimosso nei prossimi giorni. Per l’impegno profuso, in qualità di assessore al cimitero e all’ambiente, voglio ringraziare l’ufficio ecologia del Comune ,perché quell’ area era diventata ormai una vera e propria discarica, da quando si è subito l’incendio delle campane. Adesso facciamo appello a tutta la cittadinanza affinché non si porti più vetro e indumenti in quella zona, ma all’interno del cortile della casa comunale, dove sono stati posizionati gli appositi contenitori, rispettando gli orari di apertura del Municipio”.

Tessitore poi sottolinea: “Adesso ci tocca mettere mano ai servizi cimiteriali che attualmente non sono regolamentati. L’idea è quella di un versamento economico al Comune per ogni operazione, in modo tale che quei soldi possano poi essere reinvestiti sullo stesso cimitero per una più accurata manutenzione. Quanto alla parte nuova, – conclude Tessitore – a breve partiranno i lavori di sistemazione dei viali interni, lavori già appaltati con regolare gara e nel frattempo si sta ultimando l’assegnazione dei loculi cimiteriali del primo stralcio”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico