Italia

Giorgio Gori lascia le produzioni televisive ed entra in politica

Giorgio Gori ROMA. Giorgio Gori lascia le cariche operative delle produzioni televisive per andare verso “nuove sfide”: si appresta ad entrare in politica.

Del resto, la sua presenza al meeting organizzato da Matteo Renzi non era passata inosservata lo scorso fine settimana alla Leopolda. L’annuncio ufficiale del manager è arrivata nella giornata di mercoledì con una lettera ai suoi dipendenti.

“La situazione che stiamo vivendo fa sì che non sia più tempo di perseguire solo i propri privati interessi – scrive Gori – desidero intraprendere nuove sfide professionali in ambiti diversi dal settore media. E’ giusto che voi andiate avanti, – scrive ai suoi dipendenti – a cogliere successi ancora più grandi, e che io provi a fare qualcos’altro”. Poi aggiunge: “Cosa? Non un altro ‘business’, di questo sono abbastanza sicuro”.

Il manager, dunque, ha lasciato la carica allo Zodiak South Europe & America Latina nell’ambito di Zodiak Media Group (Zmg), società leader internazionale nella produzione e distribuzione di contenuti per la televisione e i nuovi media, e le cariche di presidente di Magnolia e di Zodiak Active. Gori rimarrà nel board di Zodiak Media Group come consigliere e resterà azionista della società.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico