Italia

Cosenza, disabile lancia dal balcone il nipotino di 5 mesi

 COSENZA. Un bambino di cinque mesi è in rianimazione dopo essere stato lanciato dal quarto piano nella mattinata di martedì.

A compiere il folle gesto, lo zio down del bimbo che, in quel momento, si trovava solo con lui nella stanza. Secondo una prima ricostruzione, il piccolo era stato affidato dalla madre allo zio che, in passato, non aveva mai manifestato segni di violenza o squilibrio mentale. Ad un certo punto, il disabile, forse seccato dal pianto del bambino, lo ha gettato dal balcone di un condominio del quartiere Vaglio Luise, uno dei quartieri popolari di Cosenza. La madre, che in quel momento si trovava in un’altra stanza dell’abitazione con dei parenti, resasi conto dell’accaduto, ha immediatamente chiamato il 118.

Il bambino, figlio della sorella del ragazzo down, è stato subito soccorso e, al momento, si trova nel reparto di rianimazione dell’ospedale di Cosenza. Secondo i sanitari non è in pericolo di vita, anche se la situazione clinica risulta molto critica. Anche lo zio del piccolo è stato trasportato in ospedale per essere sottoposto a trattamento sanitario obbligatorio.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico