Cesa

Borzacchiello si dimette dal Pdl e lascia la politica attiva

Antonio BorzacchielloCESA. Antonio Borzacchiello, in una nota, annuncia le proprie dimissioni dal Pdl e la scelta di ritirarsi, almeno per il momento, dalla politica attiva.

“Ho deciso, dopo una lunga scelta, di dare le dimissioni dal Pdl e da tutti i suoi vari organismi, compreso l’incarico di coordinatore della Giovane Italia di Cesa. La scelta, che sembrerà improvvisa, non avendo io mai cessato di dare attività al partito, è l’aver preso coscienza di avere la necessità di realizzarmi nell’ambito universitario e lavorativo che per tanto tempo ho trascurato ritagliando spazio solo alla politica.

Oggi, dopo tanti anni, mi ritrovo qui consapevole della decisione intrapresa e con la soddisfazione di aver contribuito con ottimi ragazzi alla creazione di movimenti giovanili che hanno dato il loro contributo al paese evidenziando molte problematiche che questa classe dirigente non ha saputo risolvere del tutto. Il mio non è un abbandono ma una pausa per permettermi di realizzarmi e di costruire le basi della mia vita perché la politica non è un mestiere ma una passione, la stessa passione che ho dimostrato fino ad oggi. A questi amici di percorso, con assoluta sincerità, dico che sarò sempre vicino a loro per sostenerli se ne avranno bisogno.

Inoltre, non posso che dare un consiglio ai tanti giovani che si avvicinano alla politica ed è quello di realizzarsi prima con lo studio, professionalmente, e poi dare un contributo al proprio paese, perché, ripeto, la politica non è un mestiere e se la fai onestamente non ti da ‘a campare’”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico