Castel Volturno - Cancello ed Arnone

Commemorazione dei Caduti all’insegna dell’impegno civile

 CASTEL VOLTURNO. Si è tenuta venerdì mattina, alle ore 12, lacommemorazione dei Caduti di tutte le guerre.

Nella parrocchia di San Castrese è stata concelebrata la santa messa a suffragio da padre Ernesto Branco, don Giovanni Simone e dal padre comboniano, don Antonio Bonato. In chiesa erano presenti tutti i corpi delle forze dell’ordine di Castel Volturno: gli uomini del comando carabinieri locale, gli agenti del commissariato di polizia, i vigili urbani e la protezione civile, munita di apposito gonfalone del Comune di Castel Volturno. Accanto alle autorità militari, anche i membri dell’associazione San Castrese, della Pro Loco Volturnum e del circolo della Terza Età “Teresa Luise”, nonché gli alunni della scuola media Garibaldi.

Il messaggio lanciato dall’altare da padre Ernesto Branco è stato caratterizzato da un accorato invito ad espletare una commemorazione dei caduti all’insegna dell’impegno civile, al fine di creare una società migliore, antirazzista, nonché galvanizzata dalla fratellanza e dall’educazione scolastica, al fine di allontanare dal territorio la crisi e lo spettro di scontri o “guerre”.

L’invito è stato rivolto alle nuove generazioni. Subito dopo la celebrazione eucaristica è stata espletata la deposizione di una corona di alloro al monumento di Mario Ricci, mentre gli aderenti al circolo della Terza Età “Teresa Luise” hanno offerto un omaggio floreale al monumento per i 150 anni dell’unità d’Italia, ubicato sempre in piazza Annunziata.

clicca per ingrandire

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico