Villa Literno

Caritas, successo della gita dedicata ai disabili

 NAPOLI. Successo per la tradizionale gita che il gruppo Caritas ha realizzato con i disabili di Villa Literno.

Prima tappa alla chiesa “Madonna del Carmine” di Napoli: dopo la celebrazione della messa, l’esperto del luogo ha narrato, tra storia e leggenda, l’origine e l’evolversi della devozione verso la Vergine cui è dedicata la chiesa. Visita guidata anche al giardino che si trova sul retro. A seguire, il gruppo ha fatto un giro per visitare i posti più famosi della città partenopea.

Il resto della giornata è trascorso in una struttura alberghiera del Litorale Domitio, circondati da un magnifico e tranquillo panorama. Durante il pranzo, i disabili sono diventati i protagonisti di balli e canti, allietando loro stessi l’atmosfera. Tutti sono stati molto contenti della giornata e attendono un’altra occasione per stare tutti insieme e in armonia. Una delle cose più belle delle attività della Caritas è che sono gli stessi disabili a lavorare per la riuscita delle iniziative: sono loro che animano le gite, loro ancora che preparano i pacchi mensili che vanno alle famiglie più bisognose.

“I disabili che frequentano la Caritas – spiega Gino Mercurio – non sono solo oggetto di intervento, ma si fanno egli stessi soggetto di azione sociale, aiutandoci nelle attività annuali e partecipando come accompagnatori nelle nostre manifestazioni. Abbiamo così disabili che aiutano altri disabili e si verifica un miracolo nel quale chi avrebbe bisogno di essere aiutato, anziché lamentarsi in attesa di interventi assistenziali, tira fuori il meglio di sè per aiutare qualcun altro in difficoltà e, così facendo, aiuta anche se stesso”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico