Trentola Ducenta

Oneri urbanizzazione, al lavoro la commissione

 TRENTOLA DUCENTA. Procede senza sosta il lavoro della commissione tecnico-politica che sta effettuando controlli sulla regolarità dei pagamenti degli oneri di urbanizzazione.

Un lavoro attento e certosino che ha portato ad accertare il mancato versamento di oneri per un importo che supera i cinquecentomila euro per gli anni 2009/2010. Di questi cinquecentomila euro circa centomila sono già entrati nelle casse comunali ed il rimanente non tarderà a farlo viste le intenzioni di tutta l’Amministrazione comunale di usare le maniere “forti” nei confronti di chi non paga. L’azione di verifica, voluta dal sindaco Griffo e condivisa da tutto il consiglio comunale, sarà estesa fino al 2002 a garanzia della trasparenza e della legalità dell’azione amministrativa.

“Abbiamo avviato un’azione di verifica – ha commentato Griffo – che ha prodotto risultati sorprendenti. Cinquecentomila euro costituiscono un dato impressionante, che denota che c’è stata una scarsa attività di controllo se si considera che sono venute fuori somme ingenti anche per singoli casi. Il lavoro della commissione è stato impeccabile, tant’è che finora nessun rilievo è stato mosso al suo operato. Ed ineccepibile è l’intenzione dell’intero consiglio comunale di far rispettare la legalità arrivando a revocare le concessioni edilizie a coloro che non pagheranno nei termini stabiliti dall’Amministrazione comunale. Su questo punto sarò intransigente. Non permetterò che vengano mortificate le persone che hanno regolarmente pagato e soprattutto non consentirò che venga disattesa una decisione del Consiglio comunale. Gli oneri di urbanizzazione sono una condizione imprescindibile per l’ottenimento della concessione edilizia. Il mancato ottemperamento di tale obbligo non può essere tollerato. In caso di difficoltà e di impedimenti non esiteremo a chiedere l’ausilio delle autorità competenti. L’Ufficio tecnico sta procedendo e l’Ufficio contenzioso è stato allertato, per cui siamo pronti a portare avanti con celerità l’azione di recupero dei crediti e quella eventuale di revoca delle licenze. Nulla mi farà desistere da tali propositi”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico