Trentola Ducenta

Bottigliero (Pd): “Che fine ha fatto l’eliminazione dell’addizionale Irpef?&quot

Paolo BottiglieroTRENTOLA DUCENTA. A distanza di oltre 5 mesi dall’elezione del sindaco Michele Griffo, da poco fuoriuscito dal partito del presidente Berlusconi, l’avvocato Paolo Bottigliero, esponente del Pd locale, fa una parziale analisi dell’operato dell’amministrazione comunale.

“Sebbene il sindaco Griffo tenti la ribalta con singolari iniziative, – afferma Bottigliero – in qualità di cittadino di Trentola Ducenta il quesito che mi sovviene è: come si stanno attuando gli impegni e le promesse della campagna elettorale? il primo degli impegni che viene in mente è l’eliminazione dell’addizionale Irpef. In un momento di fortissima crisi economica e dopo gli interventi legislativi del governo Berlusconi tesi ad aumentare l’imposta a carico dei cittadini-contribuenti, la domanda che ora rivolgo pubblicamente all’amministrazione comunale è la seguente: per l’anno 2012 i cittadini di Trentola Ducenta pagheranno ancora l’addizionale Irpef in favore del Comune? Formulo la domanda perché ritengo che i cittadini devono esigere dalla politica l’esatta esecuzione degli impegni assunti con il programma elettorale e non farsi solo accecare da promesse personali, che non avranno alcun seguito nell’attuale contesto socio-economico impoverito e depredato da circa 20 anni di mala politica. Come era prevedibile, ritengo personalmente che l’ente Comunale non possa in alcun modo privarsi di un gettito così consistente e che tutto sia destinato a restare una ‘berlusconiana’ promessa”.

“Tuttavia, – continua Bottigliero – la coalizione capeggiata da Griffo durante l’ultima tornata elettorale si dimostrava convinta di poter compensare il mancato introito con la rinuncia all’indennità da parte degli assessori e con l’eliminazione di imprecisate spese superflue. Ma, considerando la verifica in corso dei pagamenti degli oneri di urbanizzazione dall’anno 2002 in poi, non vorrei che l’Amministrazione avesse tenuto conto anche di tale introito, destinato in realtà a fornire servizi alla città. Anzi, in virtù dei circa cinquecentomila euro non versati per i soli anni 2009 e 2010 ed in parte già recuperati, è lecito pensare a tanti ed importanti servizi per il nostro paese. Nonostante tutto, sulla questione Irpef, da cittadino mi auguro che l’Amministrazione per l’anno 2012 riesca ad eliminare ogni spesa superflua affinché Trentola Ducenta veda realizzato, come non sempre avviene, un apprezzabile impegno assunto in campagna elettorale”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico