Parete

Giornata Mondiale della Psoriasi, iniziativa anche a Parete

adipsoPARETE. Dal 2004, anno in cui la psoriasi è stata inserita nel calendario dell’Oms, il 29 ottobre si celebrerà la Wpd, ovvero la Giornata Mondiale della Psoriasi.

La Wpd, appuntamento a cui l’Adipso, associazione fondata dalla dottoressa Mara Maccarone, non vuole mancare, si svolgerà nelle diverse piazze d’Italia (elenco sul sito www.adipso.org), coinvolgendo Rappresentanti Regionali, medici e volontari. L’opinione pubblica sarà informata sulla Psoriasi e Artrite Psoriasica, patologie croniche e invalidanti, attraverso la distribuzione di opuscoli informativi e depliant sulle nuove terapie e centri specializzati. Scopo di questa giornata è dunque quello di sensibilizzare l’opinione pubblica su una patologia che potrebbe essere considerata di secondo livello ma che colpisce più di 100 milioni di persone in tutto il mondo e circa 2 milioni e mezzo solo in Italia.

Su iniziativa del giovane paretano Albino Marino, in seguito all’incontro con la dottoressa Maccarone , e grazie alla partecipazione dell’assessore alla Sanità, Raffaele Tessitore, del sindaco, Raffaele Vitale e dell’amministrazione comunale, per la prima volta la giornata si terrà anche a Parete, in Piazza Berlinguer, domenica 30 ottobre, dalle ore 9 alle 14.

Parteciperanno la dottoressa Scotto di Luzio Gea, Dermatologa Responsabile Centro di Riferimento Regionale (Provincia di Caserta) per la Cura della Psoriasi presso l’Ospedale S. Sebastiano di Caserta, con la collaborazione del dottor Osvaldo La Prova.

“Siamo qui anche come amministrazione di centrosinistra – ha affermato l’assessore Tessitore – per dare una mano alla ricerca, e credo che la cittadinanza di Parete, forte della propria sensibilità, risponderà alla grande a questa nobile iniziativa. Insomma, non potevamo non esserci, poiché, in una fase di crisi come questa e con i tagli assurdi che l’attuale governo sta facendo pure e purtroppo nel campo della ricerca, riteniamo indispensabile essere presenti politicamente ad iniziative di questo genere”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico