Orta di Atella

Psi: “Finalmente si torna alla politica”

PsiORTA DI ATELLA. Dopo un lungo travaglio che ha attraversato, trasversalmente, tutte le forze politiche del nostro paese, l’ultimo Consiglio comunale ha richiamato, per l’argomento in discussione, …

… il Puc, tutti, maggioranza ed opposizione, ai doveri ed alle necessità che il paese richiede alle forze politiche. La segreteria politica del Psi e il suo rappresentante Espedito Ziello fanno presente: “Nell’ultimo Consiglio abbiamo espresso, senza ipocrisie, ma con argomentazioni articolate e documentate, le linee di confronto sul redigendo Piano Urbanistico Comunale. Uno strumento indispensabile e necessario per portare la legge e l’ordine sul disastrato territorio comunale e tutelarne, nello stesso tempo, l’ordinato sviluppo futuro. L’iter consiliare, proposto dal consigliere del Psi, impegna, sufficientemente ed istituzionalmente, maggioranza ed opposizione, nella distinzione dei ruoli, a far prevalere il bene pubblico rispetto agli interessi di partito o di ‘bottega’. Pertanto, il Psi non intende impaludarsi in sterili e velenose polemiche, ne’ inserirsi in virtuali ‘alchimie numeriche’ tutte volte a rendere ancor più confuso lo scenario politico-amministrativo e le alleanze nel nostro paese. Problema che può essere, stando alle norme che regolano la legge comunale, risolvibile solo da eventuali future prossime elezioni e comunque poste alla scelta degli elettori. Allo stato delle cose, le ultime elezioni, giustamente o ingiustamente, hanno determinato una maggioranza ed una opposizione. La maggioranza ha il diritto/dovere di amministrare; l’opposizione l’altrettanto diritto/dovere di esprimere e di svolgere la sua funzione. La storia del Psi ha sempre ottemperato a questo diritto/dovere nelle forme e nei modi di correttezza e di rispetto reciproco. L’elettorato lo ha collocato all’opposizione e, pertanto,quella sarà la sua posizione. Una opposizione aperta, leale, costruttiva, propositiva, senza invincimenti o debolezze, rispettosa delle regole e dei ruoli che l’espressione popolare ha deciso. In nome di questi principi, coerenti con quanto si e’ sempre affermato, il Psi farà le sue proposte in Consiglio Comunale, nelle sedi di partito e nelle manifestazioni pubbliche che, a giorni, saranno indette sui grandi temi che interessano il paese; al fine di proporre i socialisti in un futuro,speriamo prossimo, quale forza di governo, protagonista del cambiamento e dello sviluppo di Orta di Atella”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico