Orta di Atella

“Fabulae Atellanae”, rassegna per giovani registi

Eduardo IndacoORTA DI ATELLA. “Una rassegna per giovani registi ai quali sarà offerta la possibilità di mettersi in mostra davanti a stelle del mondo dello spettacolo e della cultura”.

Spiega così l’assessore alla Cultura del Comune di Orta di Atella Eduardo Indaco l’apposita sezione creata nell’ambito della manifestazione “Fabulae Atellanae” riservata agli artisti emergenti. “La cultura e, nello specifico, il cinema sono degli elementi di crescita per il nostro territorio e per i nostri giovani che, come amministrazione, abbiamo deciso di coltivare – ha sottolineato l’assessore Indaco – per questa ragione abbiamo promosso questa rassegna che si pone come obiettivo quello di essere un trampolino di lancio per tanti talenti che il nostro territorio esprime. La presenza di personaggi di fama internazionale all’interno della giuria, costituisce una grande opportunità per quanti hanno voglia di far conoscere la propria arte”. Indaco sottolinea come la manifestazione costituisce anche un momento di promozione del territorio attraverso la presenza di grandi personaggi. “E’ anche grazie alla loro presenza – ha spiegato – che l’immagine del nostro Comune cresce, con tutti i benefici che la cosa comporta”.

La rassegna per talenti emergenti, organizzata in collaborazione con la commissione cultura presieduta da Franco Pietrantonio, si inserisce nell’ambito di una manifestazione più ampia che prevede la proiezione di nove film italiani che sarà accompagnata da dibattiti in sala con i protagonisti delle pellicole. L’evento si svolgerà tra il sette e il diciotto novembre, ma, per il momento, l’assessore Indaco ha deciso di non fornire alcuna data ufficiale.

“Sono in programma importantissime sorprese che regaleranno momenti di grande suggestione ai nostri concittadini, coniugando sempre i tre aspetti fondamentali che ci spingono ad organizzare queste manifestazioni e, cioè, l’incentivazione della cultura, la promozione del territorio e l’intrattenimento – ha sottolineato – per questa ragione, così come è successo per la consegna della cittadinanza a Giacomo Furia, anche questa volta organizzeremo un evento che non si dimenticherà”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico