Mondragone - Carinola - Falciano del Massico

La collezione “Nunziata” al Museo Civico

 MONDRAGONE. Con la richiesta del direttore del Museo Civico, Luigi Crimaco, di nulla osta alla Soprintendenza Archeologica di Salerno e Caserta, …

… sono state avviate le procedure burocraticheper formalizzare l’esposizione della collezione archeologica detenuta ab immemore dal dott. Luigi Nunziata (già Sindaco della Città di Mondragone) presso il Museo Civico “Biagio Greco”. A tal fine è stata interessata la dott.ssa Ruggi d’Aragona, Responsabile dell’Ufficio Locale della Soprintendenza, che tante volte in passato ha dimostrato nei confronti del territorio di Mondragone una straordinaria sensibilità ed attenzione.

“La donazione del dott. Luigi Nunziata –commenta il direttore Crimaco – ha una doppiavalenza culturale peril Museo e per la Città di Mondragone. La prima è ovviamente il gesto d’amore che queste donazioni rappresentano,che incrementano il patrimonio del Museo e consentono a tutti di godere di questi reperti archeologici. Il secondo motivo di interesse per questa donazione è rappresentatadal fatto cheproviene da colui che, in veste di Sindaco nel lontano 1994, diede avvio – con una specifica delibera di Giunta – alla grande avventura del Museo Civico Archeologico, portata avanti poi dal Sindaco Ugo Alfredo Conte.

Nel 1994 nessuno credeva al grande risultato che,oggi, è ogni giorno meta di tanti visitatori entusiasti sia di quanto vedono che di come vengono accolti, come è possibileconstatare leggendo il registro firme. Dobbiamo alla lungimiranza del Sindaco Nunziata, che ha creduto nel valore della cultura e dell’archeologia in particolare, se oggi possiamo vantare una struttura museale di primaria importanza nel panorama regionale.

Gli assessori Siciliano, Nugnes, Schiappa ed infine Sorvillo hanno contributo in modo determinate a quella iniziale intuizione che ha dato grandi frutti a tutto il territorio di Mondragone in termini di immagine e di ricerca scientifica. Per tali motivi sono veramente emozionato per questa donazionee particolarmente grato algià Sindaco Luigi Nunziata.

I reperti saranno a breve esposti nel Museo e saranno oggetto di un intervento di pulizia e restauro da parte della Responsabile del Laboratorio di Restauro, dottoressa Marianna Musella, che in questi giorni sta completando l’intervento di pulizia sulla straordinaria armatura medievale rinvenuta nel 2008, complesso intervento realizzato in collaborazione conl’Istituto di Chimica delCnr di Pozzuoli.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico