Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

Capodrise, rapina scooter: fermato minorenne

 CAPODRISE. Nella mattinata di mercoledì i carabinieri della compagnia di Santa Maria Capua Vetere hanno sottoposto a fermo di indiziato di delitto M.A., 17 anni, residente a Napoli, ritenuto responsabile del reato di rapina.

Il fermo del ragazzo è scaturito dall’attività di indagine avviata dai carabinieri della stazione di Marcianise a seguito di una denuncia di rapina presentata presso quel comando stazione da un altro minorenne il quale riferiva che nella serata di ieri, mentre si trovava dinanzi ad una pizzeria di Capodrise, a bordo di un motociclo, veniva avvicinato da due individui a bordo di un altro ciclomotore, di cui uno armato di pistola che, dopo averlo colpito al volto e sotto la minaccia dell’arma, si impossessavano del motociclo di sua proprietà. Il denunciante, che per il colpo al viso ha riportato anche una evidente ferita lacero contusa al labbro superiore, riferiva di aver intravisto la targa del veicolo dei malfattori rima che questi si dessero alla fuga.

Immediate sono scattate le ricerche dei militari della stazione che hanno portato in poche ore ad identificare il proprietario del ciclomotore, un minorenne di Napoli, il quale, a seguito di perquisizione presso la propria abitazione, confessava il reato commesso senza però indicare ai militari operanti né le generalità del complice né il luogo dove sono al momento occultati la pistola ed il motociclo rubato.

Il rapinatore veniva anche riconosciuto dalla stessa vittima. sono in corso ulteriori indagini finalizzate all’identificazione del complice del ragazzo fermato ed al ritrovamento della refurtiva e della pistola. Il ragazzo è stato poi accompagnato presso un centro di prima accoglienza di Napoli, a disposizione dell’autorità giudiziaria.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico