Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

Capodrise, Giaquinto e Pontillo ai vertici dell’Udc

da sin. Ferraro, Zinzi e CrescenteCAPODRISE. È di qualche giorno l’elezione, a larghissima maggioranza, di Gabriella D’Ambrosio alla segreteria provinciale dell’Udc.

I lavori congressuali sono serviti anche ad eleggere i rappresentati ai vari livelli (provinciale, regionale e nazionale) degli organismi di governo democratico del partito. L’Udc, che in Terra di Lavoro è autorevolmente rappresentato dal presidente della Provincia Domenico Zinzi, ha riconosciuto grande visibilità al gruppo di Capodrise, che dalle urne ha ottenuto ben due delegati: il compito di rappresentare il partito a livello provinciale è toccato a Grazia Giaquinto, mentre Carlo Pontillo è stato eletto delegato regionale. Amplissima è stata anche l’affluenza alle urne degli iscritti di Capodrise della sezione di via Rao, con la lista «Un partito vero», che sosteneva la segretaria eletta, che ha ottenuto il 100% dei 130 voti validi.

«Un altro successo – commenta il commissario del partito Dezio Ferraro –, frutto di un lavoro che parte da lontano. A Capodrise esiste un gruppo di iscritti e di simpatizzanti, quelli della sezione di via Rao, che dimostra di essere coeso, di saper fare vera politica e di essere in grado di interpretare le esigenze del popolo dei moderati, di tutti i moderati della città. Sono certo – prosegue – Ferraro che gli amici Grazia Giaquinto e Carlo Pontillo sapranno rappresentare egregiamente le istanze locali negli ambiti provinciali e regionali del partito». Quanto all’elezione della D’Ambrosio, Ferraro aggiunge e conclude: «La sua elezione ha rappresentato una grande prova di democrazia. Era la migliore scelta possibile: si tratta di una professionista di livello, da sempre nell’Udc, che assicura grande qualità e la continuità della linea politica all’interno del nostro partito».

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico