Italia

Il maltempo colpisce Liguria e Toscana: 9 morti e 5 dispersi

 LIGURIA. E’ di9 morti e5 dispersi il tragico bilanciodel nubifragioche ha colpito la Liguria e la Toscana, ma le stime sono ancora provvisorie.

La forza della pioggia, 500 millimetri, ha fatto straripare fiumi e torrenti, provocando alluvioni, frane e smottamenti che hanno spazzato via ponti e strade. Le zone più colpite sono quelle nel Levante ligure, nella provincia di La Spezia e Massa Carrara. Bloccate l’autostrada della Cisa A15, dove rischia di crollare un viadotto, e la linea ferroviaria Parma-La Spezia. Difficili anche le operazioni di soccorso, soprattutto nella Lunigiana, dove sono saltati i collegamenti elettrici e telefonici sia fissi che cellulari.

È in corso dall’alba di mercoledì l’evacuazione dei cittadini di Borghetto Vara, le cui case sono rimaste isolate. Vigili del fuoco, Croce rossa e 118 stanno effettuando una staffetta per portare le persone nel luogo di raccolta, realizzato all’esterno del casello autostradale dell’autostrada A12. Il paese è inondato di acqua e fango trasportati dall’esondazione del torrente Gravegnola, un affluente del Vara.

Ed è iniziata via mare l’evacuazione di Vernazza e Monterosso, le due perle delle Cinque Terre.Proprio da Monterosso è arrivata la disperata richiesta di aiuto del sindaco, Angelo Betta, dove ci sono circa duemila persone bloccate dal fango e senza viveri. Ancora isolato anche Borghetto Vara, dove si continua a cercare di liberare la strada principale dai tronchi d’albero, dal fango e, soprattutto, dalle decine di macchine che sono state trascinate via dalla furia del fiume.

Il capo della Protezione civile, Franco Gabrielli, in visita nelle zone alluvionate ha dichiarato che per venerdì sarà decretato lo stato di emergenza. Nel frattempo, dopo l’alluvione della scorsa settimana, c’è allerta anche a Roma, dove nella notte si è abbattuta una pioggia di costante intensità.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico