Italia

“Forza gnocca” diventa la domanda di un quiz francese

Silvio BerlusconiFRANCIA. Cosa succede se una battuta del premier Silvio Berlusconi viene resa pubblica? Diventa domandadi un quiz televisivo.

È successo in Francia, nel programma “Les news de la semane”, un quiz a premi che ha proposto tra le sue domande: “Quale sarà il nome del nuovo partito di Berlusconi?”. Ovviamente, tra le risposte possibili, ”Liberté pour tous”, cioè “Libertà per tutti”, ”Allez Minette” (la traduzione letterale di ”Forza Gnocca”), ”Italia bella” e infine ”Bunga party”, i concorrenti hanno cercato di scegliere quella che maggiormente poteva avvicinarsi all’idea di un partito politico.

Dopo una leggera esitazione tra “Libertà per tutti” e “Italia Bella”, hanno optato per la risposta più ovvia, “Italia bella”, senza sapere che la simpatia di Berlusconi va molto al di là della semplicità. E lo stupore si è letto sui loro volti e su quello del pubblico presente negli studi di Canal Plus, quando la conduttrice afferma che la risposta esatta è “Allez Minette” – “Bella gnocca”.

Nel giorno in cui il capo del governo italiano richiama le Camere a concedere fiducia al suo governo, non si può essere ricordati per una battuta da parte dello stesso premier. In rete ci avevano già pensato gli italiani a ironizzare sulla comicità del premier, ma ecco che quando arriva dagli altri Paesi c’è chi richiama alla polemica sottolineando una mancanza di tatto o addirittura un furto all’ironia italiana, visto che i francesi non sanno essere simpatici. D’altronde, ognuno deve prendersi le responsabilità di quello che dice. E se in Francia Berlusconi sarà ricordato come il presidente del “Bunga Bunga” o del “Partito Forza Gnocca” pazienza: ci riderà su!

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico