Italia

Evasione fiscale, sequestrati beni per 3 milioni a Renato Soru

Renato SoruCAGLIARI. Sequestrati beni per tre milioni di euro a Renato Soru, ex presidente della regione Sardegna e patron di “Tiscali”.

Il provvedimento firmato dal gip di Cagliari, Simone Nespoli, è stato disposto nell’ambito dell’inchiesta per una presunta evasione fiscale che coinvolge l’esponente politico sardo. Al centro dell’indagine, i flussi di denaro derivanti da un prestito che la società inglese “Andalas”, riconducibile allo stesso Soru, ha fatto a “Tiscali”. L’attenzione della Guardia di finanza si è concentrata sul presunto guadagno non dichiarato, derivante dalla restituzione del denaro e i relativi interessi. Gli inquirenti hanno congelato i conti correnti dell’ex governatore, ma c’è il rischio che gli vengano sequestrati anche i beni immobili nel caso in cui il saldo non dovesse coprire la cifra.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico