Home

Citroen, arriva la DS4: sportività elegante e grintosa

 ASCOLI PICENO. La Citroen lancia sul mercato, dopo la DS3, la DS4. La nuova media sportiva della casa francese è equipaggiata con un motore a benzina (1600 da 120, 155 e 200 cv) edue motori diesel common rail Hdi (1600 da 110 cv, 2000 da 160 cv ), negli allestimenti Chic, So Chic, Sport Chic.

LINEA. Esternamente la DS4, che altro non è la declinazione sportiva e grintosa della C4, con cui condivide il pianale, è una vettura dalle forme compatte e sinuose dove si fondono i caratteri, come detto prima della sportività, unite a linee avveniristiche e a soluzioni di design all’avanguardia (accattivanti le maniglie lucide posteriori integrate nei montanti alti delle porte). Frontalmente la DS4 presenta un muso grintoso e di design con grandi gruppi ottici trapezoidali che seguono le nervature del cofano spiovente e che rendono ancor più d’impatto la grande mascherina che accoglie al suo interno sia le cromature del logo Citroen che l’alloggiamento della targa. Posteriormente invece la DS4 ha una coda che è un sunto di sportività elegante: nervature laterali che si aprono nelle forme dei gruppi ottici posteriori, lunotto spiovente e spoiler posteriore, cromature sul paraurti posteriore.

INTERNI. Internamente l’abitacolo è la fusione perfetta fra sportività ed eleganza: ottime finiture unite a un interno pieno di note sportive e grintose (sedili e volante sportivo, pedaliera traforata in alluminio). La consolle centrale è completa e i comandi clima e radio sotto ottimamente posizionati in maniera ergonomica e intuitiva. Il quadro strumenti è anch’esso sportivo grazie ai quadranti intersecati e alla retroilluminazione blu elettrica.

TEST DRIVE. La Citroen DS4 provata è stata la 1600 Hdi Cambio Automatico So Chic da 28.272 euro. La Citroen amplia la gamma DS, affiancando alla DS3 la DS4. La declinazione sportiva della C4 su strada ha un comportamento ottimale unendo al comportamento tipico da berlina quello brioso e grintoso di una sportiva vivace. La DS4 si fa guidare in maniera intuitiva grazie a uno sterzo pronto e rapido, è facile da parcheggiare con l’ausilio dei sensori di parcheggio, il cambio automatico CMP-6 entusiasma il guidatore grazie alla possibilità di cambiare le marce, oltre che con la leva tradizionale, anche con le levette situate dietro il volante. Ora spazio al motore che equipaggia la versione provata: il 1600 E-Hdi da 110 cv. Questo motore, che è equipaggiato con il sistema Micro Hybrid Drive che permette una ottimizzazione di prestazioni e consumi, è un millesei diesel common rail brioso e vivace, per nulla sottopotenziato rispetto alla mole alla tipologia di veicolo, silenzioso e che assicura alla DS4 prestazioni sportive di tutto riguardo.

PREZZI. Si va da 20.100 euro della 1600 120 cv Chic per arrivare a 28.200 euro della 1600 200 cv Sport Chic (Benzina), si va da 22.300 euro della 1600 Hdi Chic per arrivare a 28.700 euro della 2000 HDI Sport Chic (Diesel).

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico