Matese

Vivere l’arte, a Piedimonte si comincia dall’acquaforte

 PIEDIMONTE MATESE. In arte più che il tempo di un’esposizione conta l’incisività del segno. In sintesi è questo l’obiettivo della rassegna “Vivere l’Arte” organizzata dall’associazione culturale LiberaMente di Piedimonte Matese.

L’evento propone un ciclo di incontri d’arte a tema gratuiti tenuti da artisti di fama nazionale rivolti a cittadini e studenti delle scuole locali quali strumento di crescita dell’interesse e della sensibilità artistica. Il primo incontro si svolgerà sabato 8 ottobre, alle ore 17.30, presso la sede dell’associazione storica del Medio Volturno di via Sorgente 6. Il laboratorio sarà tenuto dall’artista romano Gianni Vernì, esperto di arte incisoria che spiegherà con un documentario seguito da dimostrazioni pratiche segreti e tecniche dell’acquaforte. Contestualmente si svolgerà una mostra d’arte di Acqueforti e Acquetinte, visitabile sabato 8 e domenica 9 ottobre, dalle 11.30, presso la chiesa di San Salvatore di Piazza Ercole D’Agnese.

L’esposizione sarà dedicata alle opere degli artisti incisori Gianni Vernì ed Elisabetta Frasca. A conclusione del laboratorio artistico di sabato 8 il saggio pianistico “Dalla Classica al Jazz” del giovanissimo Paolo Rubinacci, che proporrà un ampio repertorio di note in libertà con ampi spazi di improvvisazione. Giovane, di talento e libera…mente.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico