Cesa

Anziani in gita nel Salento il 26 e 27 ottobre

 CESA. Si rinnova anche quest’anno il consueto appuntamento per gli anziani con la gita autunnale.

L’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Vincenzo De Angelis, in collaborazione con l’Assessorato ai Servizi Sociali retto dal vicesindaco Francesco Marino, ha organizzato una due giorni nel salento per 100 anziani della cittadina, nei giorni 26 e 27 ottobre. Il gruppo dei partecipanti, partirà il 26 ottobre alle 5.00 da piazza De Michele, alla volta di San Giovanni Rotondo per la visita alla basilica e alla tomba di San Pio, il viaggio proseguirà per la località di Fasano dove è previsto il pranzo in un locale del posto con prodotti tipici della zona. Nel pomeriggio è prevista una visita ai noti Trulli della caratteristica cittadina di Alberobello, dove gli anziani saranno forniti di auricolare e guida turistica per meglio apprezzare uno dei patrimoni dell’umanità tutelati dall’Unesco. In serata, sistemazione in albergo e cena allegra. La mattina del 27 ottobre, consumata la colazione, il gruppo si recherà a visitare le cattedrali ed il centro storico della città di Lecce, poi pranzo in albergo e rientro in serata.

“Anche quest’anno – hanno dichiarato all’unisono il sindaco De Angelis e il vicesindaco Marino – riusciamo a regalare un importante momento di svago e di aggregazione sociale agli anziani della cittadina. Un appuntamento, che nonostante le difficoltà siamo riusciti ad allestire ogni anno sin dal nostro insediamento proprio per l’attenzione che questa amministrazione ha nei confronti di tutte le fasce sociali del paese”.

Ricordiamo che la due giorni è aperta a 100 anziani della cittadina autosufficienti con un’età minima di 65 anni, mentre per le persone vedove/i l’età minima scende a 60 anni. Tutti coloro che sono interessati a partecipare dovranno presentare la domanda, i cui moduli sono disponibili presso l’ufficio assistenza o sul sito del comune, entro il 22 ottobre 2011 presso l’ufficio protocollo, compilate in ogni parte e correlata del modello Isee dell’anno 2010, della fotocopia della carta d’identità, del certificato medico che attesti l’autosufficienza dell’anziano, del certificato della situazione familiare e, infine, della ricevuta del versamento di 30 euro su conto corrente postale numero 14096812 intestato al Comune di Cesa – Servizio tesoreria e con causale “Anziani Puglia 2011”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico