Caserta

Urne cinerarie in casa: via libera dalla giunta

 CASERTA. Da oggi a Caserta le urne contenenti le ceneri dei propri cari potranno essere custodite anche in casa.

Lo ha deciso la Giunta comunale di Caserta che ha approvato, nel corso dell’odierna seduta, su proposta dell’assessore ai Servizi Demografici e Statistica Pasquale Parisella, la delibera per l’”Autorizzazione all’affidamento e conservazione dell’urna cineraria. Modalità e procedura”. Al fine di garantire ai cittadini – si legge nel provvedimento – uguali opportunità di scelta per quanto concerne le pratiche cimiteriali, la Giunta comunale delibera di approvare la procedura per la concessione dell’autorizzazione all’affidamento e conservazione delle ceneri.

La delibera recepisce la legge numero 130 del 2001 sulle nuove disposizioni in ordine alla cremazione, alla dispersione delle ceneri ed all’affidamento delle stesse ai familiari, nel rispetto della volontà del defunto, nonché la legge Regionale n.20 del 2006 nella quale si disciplina la cremazione, prevedendo espressamente la possibilità di procedere all’affidamento delle ceneri a “qualunque persona, ente o associazione scelta liberamente dal defunto” o da chi può manifestarne la volontà.

Per ottenere la concessione dell’autorizzazione occorrerà presentare un’istanza del familiare individuato in vita dal defunto per l’affidamento delle proprie ceneri, alla quale sia allegata l’espressa volontà del defunto stesso. In mancanza di disposizione scritta del defunto, la volontà è manifestata dal coniuge o, in assenza, dal parente più prossimo e, nel caso di concorrenza di più parenti dello stesso grado, dalla maggioranza degli stessi.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico