Caserta

I radicali casertani a congresso

 CASERTA. Sabato 15 ottobre, a partire dalle ore 10, a Caserta, in via Cesare Battisti 69, si terranno i congressi delle due associazioni radicali casertane.

Si rinnoveranno, infatti, le cariche dell’associazione “Luca Coscioni”, nata il 5 dicembre 2009, e quelle dell’associazione “Legalità & Trasparenza” nata invece il 20 giugno 2010. Il dibattito generale, con la presenza Michele De Lucia, tesoriere di Radicali Italiani, verterà sui temi affrontati e tutte le irregolarità riscontrate durante le elezioni amministrative del 15 e 16 maggio scorso dove le due associazioni hanno appoggiato la Lista Civica Caserta No – Caste “Laica Ambientalista Antiproibizionista per la Trasparenza in politica” con candidata Sindaco la militante storica radicale Caterina Corse, detta “Olga”, e capolista Claudia Sterzi dell’associazione Antiproibizionisti. Tema del dibattito saranno anche gli esiti degli esposti presentati in campagna elettorale dal caso “Timbrettopoli” quando sono stati introdotti nella casa comunale timbri “volanti” atti ad autenticare firme all’ultimo secondo, ai manifesti abusivi.

Oggetto del dibattito saranno inoltre i temi, dell’ eutanasia, del testamento biologico, del Tso (Trattamento Sanitario Obbligatorio) con il caso di Francesco Mastrogiovanni e le famigerate barriere architettoniche di Caiazzo segnalate dal compagno Roberto Di Iorio. Si discuterà di cooperative ad azionariato diffuso, di autogestione delle risorse idriche e di una gestione più diretta e partecipata della vita collettiva. Prevista la presenza anche di un esponente campano dell’ Internazionale Libertarians.

Si segnala infine la presenza ai congressi dei microfoni di Radio Radicale, sarà possibile intervenire in videoconferenza o telefonicamente previo opportuna segnalazione e-mail o telefonica a info@radicalicaserta.com

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico