Caserta

Ambito C7, via ai pagamenti arretrati per gli operatori

Emiliano CasaleCASERTA. L’amministrazione comunale sblocca la rimessa della Regione Campania riguardante la seconda annualità 2010 Ambito C7.

Nel particolare, nei prossimi giorni, così come è emerso durante una riunione convocata dall’assessore comunale alle Politiche sociali, Emiliano Casale (nella foto), su indicazione del sindaco Pio Del Gaudio, sarà garantito il pagamento degli ultimi quattro mesi dell’anno 2010 a tutti gli operatori sociali ed il 30 per cento alle cooperative e ai consorzi. Nel particolare, l’operazione sarà possibile grazie ad un piano rientro che l’amministrazione comunale, in collaborazione con il coordinatore di Piano, Gambardella ha messo punto coinvolgendo i quattro Comuni dell’Ambito (Caserta, Casagiove, San Nicola la Strada e Castel Morrone).

“Il sociale resta un punto fermo dell’amministrazione comunale – dichiara il sindaco Del Gaudio – per questo, sin dal mio insediamento, insieme all’assessore Casale ho seguito attentamente tutti i problemi inerenti l’Ambito C7. Sono particolarmente soddisfatto che sia andata in porto l’operazione che ci consentirà di sbloccare mensilità arretrate agli operatori sociali. Nel futuro, l’amministrazione comunale monitorerà maggiormente i servizi sociali svolti dalle associazioni dei disabili – continua Del Gaudio – dandogli la possibilità di partecipare alle decisioni dei tavoli tecnici in riferimento alla legge 328/00”.

Soddisfatto anche l’assessore alle Politiche sociali, Emiliano Casale, il quale dichiara che: “Si tratta di un grande risultato – fa sapere l’assessore Casale – che deve completarsi presentando a giorni il piano di zona 2011 e che ci consentirà di sbloccare anche i soldi relativi all’anno in corso. Un lavoro estenuante che il sindaco Del Gaudio ha voluto fortemente per riprendere una situazione che oramai sembrava compromessa. Per il futuro – conclude Casale – l’impegno è quello di realizzare un piano di zona reale, che si sposa con le reali risorse economiche che gli enti saranno in grado di gestire e finanziare”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico