Carinaro

Impreco, espropri illegittimi: i proprietari riavranno i terreni

 CARINARO. Nemmeno la pioggia ha fermato i proprietari dei terreni ricadenti nell’area Impre.co di Gricignano colpiti dall’esproprio dichiarato illegittimo dalla magistratura.

Mercoledì 26 ottobre, infatti, dei tecnici incaricati dal commissario ad acta, nominato dal Tar per dare esecuzione alla sentenza che dispone la restituzione dei suoli, si sono recati sul terreno per redigere gli stati di consistenza (atto preordinato alla restituzione dei suoli). Sotto una pioggia incessante, i proprietari dei terreni, assistiti dagli avvocati Giuseppe Palma ed Emilia Santagata, con soddisfazione hanno partecipato alle operazioni svolte dai tecnici.

Dopo oltre dieci anni di battaglia hanno trovato giustizia. Gli espropri fatti dall’Asi per assegnare i terreni alla Impreco erano assolutamente illegittimi, e lo dimostrano le numerose sentenze del Tar e del Consiglio di Stato, ormai passate in giudicato. Anche dei proprietari assistiti da altri legali hanno impugnato gli espropri ottenendo sentenze di risarcimento danni.

È sotto gli occhi di tutti lo spreco di denaro pubblico conseguente a questi espropri illegittimi: la Impreco ha perso i capannoni costruiti e di ciò chiede i danni all’Asi e alla Regione Campania; i proprietari, invece, ottengono dagli stessi enti i danni disposti in sentenza. Il tutto a spese dei contribuenti, quando invece poteva essere evitato.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico