Torre del Greco

Racket del caro estinto, arrestate 18 persone nel napoletano

 NAPOLI.18 persone, ritenute affiliate ai clan Falanga, Gioia-Papale e ‘Scissionisti’di Torre del Greco, nel napoletano, sono state arrestate la scorsa notte dai carabinieri del nucleo investigativo di Torre Annunziata.

Gli arrestati, secondo gli investigatori, pretendevano denaro dai titolari di pompe funebri. Devono rispondere delle accuse di associazione per delinquere di tipo mafioso e, a vario titolo, di estorsioni aggravate dal metodo mafioso e altro.

Dalle indagini, avviate nel 2010 e coordinate dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Napoli,è emersoche i tre clan di camorraperpetravano sistematiche estorsioni a titolari di ditte di onoranze funebri sin dal 2000, grazie alla fusione tra i gruppi dei Di Gioia e dei Papale e all’operatività degli ‘scissionisti’, un gruppo nuovo nato da elementi di spicco dei Di Gioia.

Sequestrate, nel corso dell’operazione, anche due ditte di onoranze funebri intestate a prestanome dei tre clan, che da estorsori erano diventati di fatto proprietari.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico