Campania

P4, al via il processo per Papa e Bisignani

Alfonso PapaNAPOLI.Comincerà mercoledì a Napoli, davanti alla Prima sezione del Tribunale, il processo scaturito dall’indagine sull’inchiesta relativa alla P4.

Sul banco degli imputati il parlamentare del Pdl, Alfonso Papa, detenuto dal luglio scorso a Poggioreale, e l’uomo d’affari Luigi Bisignani, agli arresti domiciliari. Papa è accusato di associazione per delinquere finalizzata alla concussione, alla ricettazione, al favoreggiamento e alla rivelazione di segreto.

Il processo si celebra con rito immediato. L’indagine, coordinata dal procuratore aggiunto Francesco Greco, è stata condotta dai pm Francesco Curcio ed Henry John Woodcock che saranno in aula a rappresentare l’accusa. La prima udienza dovrebbe essere destinata ad affrontare le questioni preliminari. Per Papa sarà il Tribunale a decidere se potrà assistere al processo accanto ai suoi difensori oppure nella gabbia riservata agli imputati.

“Qua mi vogliono morto”: lo ha detto Papa, parlando con la giornalista di Panorama Annalisa Chirico, che ha accompagnato il deputato del Pdl Luigi Vitali nella sua visita al detenuto. Papa, riferisce Chirico sul sito del settimanale, è visibilmente depresso e ha perso venti chili di peso. “È un uomo molto diverso dalle immagini diffuse sui media. Un uomo provato”. Il parlamentare – riferisce sempre la giornalista – riposa su una brandina, nella cella sono in cinque in poco più di 15 metri quadri.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico