Napoli Prov.

Casalnuovo, camion nella voragine: morto anche l’altro netturbino

 CASALNUOVO.Il cuore di Augusto Pellegrino non ha retto. Il 57enne di Casalnuovo, che nella notte tra il 9 e 10 agosto era a bordo del camion dei rifiuti inghiottito da una voragine su via Strettola Romano, si è spento nel tardo pomeriggio di giovedì.

Dopo l’incidente il netturbino era stato prima trasportato al pronto soccorso della clinica Villa dei Fiori di Acerra e poi trasferito a Napoli, nell’ospedale San Giovanni Bosco. Da quel giorno Pellegrino non è mai uscito dal reparto di terapia intensiva. Nelle lunghe settimane di attesa i familiari hanno sperato in una ripresa che, purtroppo, non c’è mai stata.

Pellegrino è la seconda vittima dopo il collega Raffaele di Monda, il 42enne di Mariglianella che si trovava alla guida del mezzo. La cartella clinica sarà acquisita dai carabinieri della compagnia di Castello di Cisterna, agli ordini del capitano Michele D’Agosto.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico