Aversa

Vittime della strada, raccolta firme di “Noi Aversani”

 AVERSA. “Noi Aversani” aderisce alla raccolta firme, promossa dall’Associazione italiana familiari delle vittime della strada, a sostegno della proposta di legge 32/74 presentata per rafforzare i diritti delle famiglie colpite dalle tragedie consumate sull’asfalto.

La proposta di legge 3274, allo studio della Camera, si propone, tra l’altro, di inasprire le pene per gli omicidi colposi e le lesioni colpose derivanti dagli incidenti sulla strada e di spostare le competenze dai Giudici di pace, a tutt’oggi titolari dei procedimenti, ai Giudici togati. Domenica 9 ottobre saranno allestiti due gazebo informativi per la raccolta firme, dalle ore 9 alle 14, al Bar “il Boschetto” (via Roma – angolo Parco Argo) e al Bar Pelosi (via Roma – angolo piazza Municipio) dove alle 11.30 il movimento civico terrà una conferenza stampa sull’iniziativa.

“Noi Aversani – recita una nota del movimento – dà continuità all’intento di far partecipare gli aversani alla gestione della cosa pubblica, raccogliendo, in tal modo, le lamentele sulle carenze dell’attuale amministrazione, nonché le aspettative e le proposte che gli stessi cittadini vorranno fare per l’amministrazione futura della nostra città, così come già fatto con importanti risultati di partecipazione in occasione della raccolta firme per l’abolizione dell’attuale legge elettorale, il cosiddetto Porcellum”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico