Aversa

Rifiuti e Tarsu, Capasso porta la questione in Consiglio

 Rosario CapassoAVERSA. Si parlerà anche di rifiuti nel corso del prossimo consiglio comunale, previsto per giovedì 27 ottobre.

A portare all’ordine del giorno del civico consesso il cronico e atavico problema che affligge la città ci pensa Rosario Capasso con un’interrogazione consiliare. Nella sua domanda, il consigliere comunale indipendente, chiede di conoscere “lo stato dell’arte afferente la problematica dei rifiuti solidi urbani su tutta la città di Aversa. Perché per una Città candidata a diventare punto di riferimento turistico ed universitario, non può consentire che il problema dei rifiuti solidi urbani, intacchi e mortifichi nell’animo in modo indelebile l’immagine e la storia della Città di Aversa”.

Nell’interrogazione, poi, Capasso, chiede le dimissioni dell’assessore Luciano Luciano. “Mio malgrado, pur conoscendo e stimando personalmente l’assessore al ramo Luciano, non posso non condividere chi pur condividendo gli stessi colori politici ha più volte chiesto le sue dimissioni con la naturale sostituzione dello stesso”.

Capasso conclude con una proposta-provocazione: “Sarebbe doveroso da parte di un’amministrazione con gli attributi convocare un Consiglio comunale aperto con il coinvolgimento di tutti i cittadini, stante la Tarsu regolarmente pagata per intero, mentre per converso ricevono un servizio approssimativo, monco e superficiale”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico