Aversa

Patto Sagliocco-Polverino per Dello Vicario candidato sindaco?

Giampaolo Dello VicarioAVERSA. Giampaolo Dello Vicario rafforza la sua posizione in vista della tornata elettorale per la scelta del candidato sindaco che andrà a sostituire l’attuale primo cittadino Mimmo Ciaramella.

L’ex assessore, stando alle ultime voci, avrebbe raccolto anche la sponsorizzazione dell’ex consigliere regionale Giuseppe Sagliocco. A fare i buoni uffici per Dello Vicario, figlio del compianto Guido, esponente di spicco dell’allora Movimento Sociale Italiano negli anni ottanta e novanta del secolo scorso, un altro esponente ex missino e poi ex Alleanza Nazionale, il consigliere regionale del Popolo della Libertà Angelo Polverino. Quest’ultimo, infatti, avrebbe stretto un patto con Sagliocco per fargli decidere l’appoggio per Dello Vicario e per la lista che si chiamerà “Aversa Più” o “Aversa Protagonista” (potrebbero anche esserci entrambe) con il capolista che potrebbe essere un altro ex, questa volta ex assessore comunale, Gino Della Valle, sodale di Dello Vicario sin dalla prima ora.

L’ex consigliere regionale appoggerebbe la candidatura di Dello Vicario con la lista “Noi aversani” che vedrebbe nelle sue fila ben tre degli attuali consiglieri comunali uscenti: Rosario Capasso, Francesca Marrandino e Nicola Verde (che è anche presidente uscente del civico consesso). Tre fedelissimi che dovrebbero essere rieletti senza troppi patemi, nonostante si sia ridotto da trenta a ventiquattro il numero dei consiglieri comunali che dovranno essere eletti nel prossimo parlamentino cittadino.

Polverino, da parte sua, gli avrebbe assicurato a Sagliocco un ritorno in consiglio regionale. Una possibilità non troppo peregrina tenuto conto che, a causa del rispetto delle quote rose in giunta, il governatore della Campania Stefano Caldoro potrebbe nominare assessore la mondragonese Daniela Nugnes e far scattare il primo dei non eletti del Popolo della Libertà, ossia Sagliocco. Un disegno, questo prospettato, che potrebbe trasformarsi in realtà indipendentemente da quanto deciderà di fare il centrodestra ufficiale, con l’attuale maggioranza che sarebbe, quindi, presente con due candidati a sindaco.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico